Ti sarai accorto, leggendo il nostro blog, di come la realtà aumentata, i virtual tour, i video a 360°, le dirette video, siano tecnologie a cui teniamo particolarmente, in quanto riteniamo che possano davvero fare la differenza all’interno dei servizi proposti al cliente da un’agenzia immobiliare moderna. Inoltre, non è nemmeno necessario rimarcare come i social media stiano introducendo ed integrando progressivamente gli strumenti citati nella propria offerta, poiché questo processo è sotto gli occhi di tutti. Oggi ti parleremo di Video Live 360 e Live Audio su Facebook.

Infatti, con questo articolo ti vogliamo offrire una panoramica relativa alle nuove tecnologie video e audio all’interno dei social network e ai social media, a maggior ragione per il fatto che il re dei social, proprio nel mese di dicembre, ha introdotto due nuovi strumenti di questo genere fra quelli già in uso.

Non sei ancora iscritto a WeAgentz? Iscriviti ora per migliorare la tua reputazione online con l’unica piattaforma in Italia completamente dedicata agli agenti immobiliari.

Le innovazioni “Live” di Facebook

Facebook ha annunciato il 12 dicembre di avere adottato i Video Live 360 come nuova risorsa per le dirette dei propri utenti, e ha rincarato la dose di innovazione annunciando proprio il 20 dicembre anche i Live Audio. Un regalo di Natale anticipato per tutti gli utenti del social blu ma, lasciatecelo dire, un enorme dono in questo caso per tutti gli agenti immobiliari, che potranno così cimentarsi in video live ultra-immersivi all’interno delle proprietà in vendita da proporre agli internauti in ascolto, nonché in webinar e podcast in diretta a servizio dei propri clienti e colleghi.

Questi due nuovi strumenti, che saranno disponibili su Facebook nel giro di pochi mesi, vanno ad aggiungersi a quelli già presenti e a migliorarli sensibilmente: voi tutti saprete della possibilità – introdotta già da tempo – di poter effettuare dei Video Live sul social network di Zuckerberg. Sì, sappiamo che lo sapete, ed infatti abbiamo riscontrato con enorme piacere che molti agenti immobiliari stanno utilizzando questo strumento abitualmente nel corso delle proprie Open House o semplicemente facendo delle dirette per la presentazione degli immobili presenti nel proprio portafoglio.

Inutile dire che, con la giusta strumentazione a disposizione, ora le dirette possono diventare una tecnologia davvero “disruptive”, capace di offrire ai potenziali clienti sintonizzati un’esperienza immersiva e completa, proprio come fossero loro stessi a girare il video all’interno della proprietà presentata.

Facebook e Instagram applicati all’immobiliare

Sempre riguardo a Facebook, si tratta del social network che in Italia conta il maggior numero di utenti iscritti e abitualmente collegati. Pertanto ti invitiamo, per poter avere una visione a 360° – visto che siamo in tema! – e sfruttare al meglio questo social per averne anche un ritorno economico all’interno del tuo business, a leggere il nostro articolo che riguarda le migliori tecniche applicabili al Real Estate per primeggiare nell’ultilizzo di Facebook: parliamo appunto di Facebook immobiliare.

Restando in tema di social media marketing immobiliare e in questo caso anche di Mark Zuckerberg, un’altra importante innovazione introdotta da alcuni mesi riguarda Instagram, social acquistato nell’aprile 2012 appunto da Facebook. In estate sono infatti entrate a far parte del social visual anche le cosiddette “Instagram Stories”, ovvero dei contenuti – fotografie o video fatti rigorosamente in diretta – che hanno una durata limitata alle 24 ore, entro le quali i propri follower possono visualizzarle e dopo le quali andranno perdute.

Questo strumento, nato come sfida e alternativa a Snapchat, ha creato un’opportunità anche per gli operatori dell’immobiliare per tenere incollati i propri clienti al canale social della propria agenzia immobiliare, in quanto clienti potenzialmente interessati ad una proprietà in una determinata città o zona non vorrebbero mai perdersi un contenuto esclusivo che ha una durata così limitata.

Per questo motivo le Instagram Stories sono capaci di creare nei follower un’altissima aspettativa dei nuovi contenuti, che li proietterà ripetutamente all’interno del social allo scopo di controllare le tue nuove pubblicazioni, o meglio nuove “storie” tutte da scoprire. Oltretutto, questo interessante strumento ti offre anche la possibilità di renderti maggiormente visibile ai tuoi follower, dal momento che tutte le stories vengono piazzate in alto nella timeline, e sono quindi la prima cosa che l’utente vede appena apre l’app di Instagram.

Dunque, se sei un agente immobiliare, avrai già capito quali vantaggi possono celarsi dietro all’utilizzo di uno strumento che all’apparenza sembrerebbe giocare a sfavore del professionista: la breve durata dei contenuti è tutt’altro che uno svantaggio, si tratta viceversa di una potentissima calamita verso il tuo canale Instagram!

Anche in questo caso, abbiamo un articolo-guida completamente dedicato all’utilizzo di quello che è considerato il social del momento verticalizzato in ambito Real Estate: trovi qui tutte le migliori strategie di Instagram immobiliare.

Video Live 360

Ma veniamo ora alle innovazioni di cui abbiamo accennato precedentemente, apportate solo da pochi giorni all’interno di Facebook. Se il Live Video su Facebook fornisce alle persone un’immediata, autentica finestra di ciò che sta accadendo nel mondo nel preciso momento in cui lo si guarda, il Video Live 360 immerge gli spettatori a pieno titolo nel bel mezzo scena, permettendo loro di esplorare da soli e sperimentare un nuovo ambiente. Live 360 è in grado di trasportare gli utenti in nuove esperienze ed in tempo reale.

Il primo video a 360° lanciato in diretta Facebook allo scopo di presentare al mondo la nuova feature dei Video Live 360, è stato quello apparso il 13 dicembre sulla pagina del National Geographic, ripreso dalla struttura Mars Desert Research Station nello Utah, Stati Uniti.

Sarà possibile effettuare le prime dirette di Video Live 360 nei prossimi mesi, non appena la tecnologia sarà ampiamente testata dagli ingegneri Facebook. Dunque, caro agente immobiliare, stai pronto a dotarti di tutta la strumentazione necessaria e a selezionare le proprietà dalle quali effettuare i video per essere l’early-user pioniere di questo nuovo strumento!

Live Audio

Zuckerberg & Co. sono sempre alla ricerca di come poter migliorare l’esperienza “live” degli utenti su Facebook, ed è per questo che dopo quello dei Video Live 360, a distanza di soli 8 giorni è arrivato anche quello dei Live Audio.

I più scettici potrebbero obiettare che attivare le dirette audio, quando è possibile usufruire di dirette video o addirittura anche di video a 360°, sia del tutto superfluo. Lo staff Facebook ha motivato la scelta con alcuni feedback raccolti. A volte gli editori vogliono raccontare una storia su Facebook con le parole, e non con un video, ad esempio esistono molte pagine che hanno trovato modi creativi per “andare live” e raggiungere il pubblico con l’utilizzo del solo audio, utilizzando il Live Video ma con l’aggiunta di un fermo immagine per accompagnare la loro trasmissione audio. Così, la nuova opzione Live Audio rende facile fare le proprie dirette con l’audio quando questo è il formato preferito dal broadcaster.

Un’altra motivazione è quella che gli editori a volte vorrebbero fare delle dirette video da aree in cui non esiste una connettività di rete forte: Live Audio presenta infatti un’opzione per il collegamento con il pubblico in tempo reale dalle aree a bassa connettività.

Inoltre, alle persone spesso piace ascoltare l’audio mentre stanno facendo altre cose: ecco che gli utenti che utilizzano dispositivi Android saranno in grado di continuare ad ascoltare una trasmissione audio dal vivo, anche se lasciano l’applicazione Facebook o bloccano i loro telefoni. Gli ascoltatori che invece utilizzano iOS saranno in grado di continuare ad ascoltare le dirette mentre navigano tranquillamente su Facebook.

Nel corso delle prossime settimane Facebook farà i primi test di diretta audio con diversi partner, tra cui BBC World Service, LBC, Harper Collins, e gli autori Adam Grant e Brit Bennett. L’uscita dei Live Audio è fissata per i primi mesi del 2017.

L’interazione con gli utenti

Le innovazioni apportate da Facebook per la gestione delle dirette costituiscono già un’ottima risorsa a disposizione degli utenti e continueranno ad evolversi e a migliorare nel corso del tempo, grazie all’attenzione che il colosso blu di Menlo Park sta dedicando a queste tecnologie emergenti.

Sta ora all’agente immobiliare decidere se sfruttare questo nuovo trend. Ma attenzione, non basta collegarsi e fare un bel video in diretta, magari a 360°, o un podcast in cui si spiegano live alcuni aspetti del mercato immobiliare locale. Creare video e audio in diretta dà luogo ad interazioni da parte degli utenti che vanno continuamente sollecitate e coltivate.

Ricordi quando ti abbiamo parlato di quanto contino le risposte immediate nel mercato immobiliare? Anche in questo caso vale lo stesso concetto, infatti, quello ti consigliamo è di incentivare i potenziali clienti sintonizzati a commentare e a porti domande, così che tu possa rispondere loro in diretta.

I video o i podcast realizzati in diretta continueranno ad essere disponibili sulla tua pagina Facebook e ad essere così oggetto di interesse e di eventuali commenti, a cui dovrai aver cura di rispondere prontamente per non perdere i lead venutisi a creare. Dunque spazio ai Video Live 360 e Live Audio, ma occorre sempre riporre la massima attenzione alle richieste del cliente, in particolare a quelle “live”.